©2017 Prex Eucharistica.Org | Tutti i diritti riservati | Cookies
    Cerca

Canti per la Liturgia

NON CERCARE IL TUO DIO LONTANO
(Ballata)

Canto per Assemblea, Coro e Organo
Testo e Musica: Michelina Giraudo

Questa Ballata è nata come testo di un canto liturgico per coro e organo. Il ritornello echeggia le parole di Mosè riportate nel libro del Deuteonomio (30,11-14). Nell’ultima strofa vi è un preciso riferimento alle parole di Gesù riportate nell’Apocalisse (3,20).

Non cercare il tuo Dio lontano,
non cercarlo in deserti profondi,
non cercarlo su vette inaccessibili,
Dio è vicino a te.

1. Guarda le stelle, contale, se puoi:
sono fiaccole d’eternità;
bevi il silenzio che fascia la notte:
quella è voce d’infinito!

Non cercare il tuo Dio lontano...

2. Senti? Il turbine afferra la montagna,
come fuscelli scuote la foresta.
Guarda! Il mare s’avventa sugli scogli.
È forse lì che incontri il tuo Signore?

Non cercare il tuo Dio lontano...

3. È nel fratello che non conta nulla,
viva immagine di povertà;
è in chi, oppresso da mille affanni,
ha smarrito la speranza.

Non cercare il tuo Dio lontano...

4. Ora bussa il Signore alla tua porta;
se gli apri, cenerà con te.
Tuo nutrimento sarà la sua Parola,
tua salvezza la sua Croce.

Non cercare il tuo Dio lontano...

Non cercare il tuo Dio lontano (spartito)
Non cercare il tuo Dio lontano (mp3)