©2017 Prex Eucharistica.Org | Tutti i diritti riservati | Cookies
    Cerca

LA MISTAGOGIA DELLA MESSA
«PER RITUS ET PRECES»
(attraverso i riti e le preghiere)

I due unici racconti di una Liturgia della Parola, rispettivamente, nell’Antico Testamento (Esdra che proclama sulla Piazza davanti alla Porta delle Acque) e nel Nuovo Testamento (Gesù che proclama nella sinagoga di Nazaret) – letti nella “III Domenica per annum / C”) – mi hanno suggerito l’idea di aprire una RUBRICA DI PASTORALE LITURGICA tramite la proposta, con scadenza settimanale, di una riflessione. CG

(inizio della rubrica: 27.01.19; conclusione prevista: fine giugno)

01_La riforma liturgica e la Messa in italiano: un bilancio

02_In principio era la mistagogia...

03_Un'assemblea strutturata a partire dal suo presidente

03_Bibliografia: La costruzione di una chiesa come esperienza mistagogica

04_Il saluto del presidente: elemento portante del rito introduttivo

05_Gli elementi complementari del rito introduttivo

06_La proclamazione delle letture e la ministerialità del lettore

07_Il problema della scelta delle letture: per un migliore uso del lezionario nei giorni feriali

08_"Beato colui che legge!", ovvero: Il decalogo del lettore

09_L'omelia come espressione eminente del magistero presbiterale

09_Bibliografia: Il Presbitero: pastore, sacerdote e “doctor fidei”, in Rivista Liturgica 97 (2010) 37-66

09_Bibliografia: Il presbitero in cerca di identità, in La Civiltà Cattolica 2010 III 29-41

10_La preghiera dei fedeli: la perla che la riforma liturgica ci ha finalmente restituito

11_Studiare l'Eucaristia "in c/Chiesa"

12_Il Dialogo invitatoriale

13_Il Prefazio

14_Il Sanctus

15_Il Post-Sanctus

16_La duplice epiclesi

16_Bibliografia: articolo su Epiclesi in La Civiltà Cattolica 02-02-2019

17_Le Intercessioni

18_L'Intercessione per i Defunti

19_L'Amen finale

20_La Comunione

21_La Comunione ai Presantificati

22_Eucologia-Ecologia-Escatologia